Il moderno ergastolo

Il moderno ergastolo

 

 

L’ergastolo è cambiato

le carceri nun servono

è na inutile spesa

se tengono sortanto pe quelli

che nun sò adeguati a stò sistema

l’ergastolo de oggi è più fighetto

ce stamo tutti dentro

ma nun lo sapemo

o armeno nun ce volemo pensà

avemo tutti er Suv e machine lussuose

er telefonino er pc la parabolica

in morti famo le vacanze

li ponti

e d’inverno annamo pure  a fà

la settimana bianca

c’iavemo li gioielli e l’orologio fico

vestimo che paremo na sfilata

ma quanno a fine mese

arriva lo stipendio

nun resta gniente

perché se bisogna coprì

le rate che c’iavemo

le finanziarie son tanto generose

ce permettono de vive

e nun rompe li cojoni

noi le dovremmo ringrazià

e continuà a stare zitti e boni

e ncatenati

nei nuovi ergastoli che cianno costruiti

così li caporioni

possono continuà

a fà li loro comodi

e nessuno se po’ ribellà

Giuseppe Latte

 

 

Continua →
Siamo tutta gente onesta

Siamo tutta gente onesta

 

avevo pressapoco sui vent’anni

quando me rubarono na valigia

da dentro er bagajaio

annai in un rione fuori mano

dove chiesi se ne sapevan quarcosa

me risposero:

” qui siam tutta gente onesta,

siam tutti magnacci e ricottari,

nun famo ste cose.”

anch’oggi siam pieni de gente onesta

innanzi tutto li caporioni

infatti se tu chiedi a quarcheduno

quarcosa sugli ammanchi e sui casini

te risponnono con voce dorce e sicura:

” siam tutti onorevoli e amministratori,

noi nun famo stè cose.”

Giuseppe Latte

Continua →
L’economia è solida ed in ripresa

L’economia è solida ed in ripresa

 

oggi me stò a chiede pecchè scrivo

nun sò a chi serve

inoltre ho l’impressione di nun avè capito gniente

io parlo de libertà, de lavoro, de dignità

nun rennennome conto che stè cose

la gente ce l’ha già.

Li governanti cianno tutti raggione

và tutto bene

sò io che m’invento baggianate

pur nun avenno dati de la situazione

dopo stè vacanze pasqualine

ciò dentro de me la strana sensazione

che me stò a lamenta sortanto io

ieri vedendo er traffico che c’era

ho avuto chiara e netta la visione

de na sana economia

che dà tanto lavoro

lo stato è in ripresa

tutti li conti tornano

forse la devo smette de starme a lamentà

Giuseppe Latte

 

 

Continua →
Viva il popolo, viva gli agnelli

Viva il popolo, viva gli agnelli

 

 

Certo che stì politici sò furbi

in questa pasqua tutti vonno sarvà

gli agnelli

ma me viene er sospetto

che tutto questo è fatto

pe accaparrà li voti de la gente.

essendo però io rompicojoni

m’è venuto un pensiero arquanto strano

a me me pare che je stanno a dì

con simbolismo fine:

” popolo voi siete agnelli

ma ve volemo bene,

nun volemo che voi moriate

per colpa de la pasqua”

Se dovete proprio morì

ce penseremo noi

v’abbiamo adottato

così ner giardino  de casa nostra

ve potemo fà

quello che ce pare

Giuseppe Latte

 

Continua →
l’unico sovrano è il popolo

l’unico sovrano è il popolo

 

pe li ministri nostri

va sempre tutto bene

se li vedi parla fori

se odian tutti quanni

ma quanto stanno assieme

se dividono er bottino tra de loro

come tanti compagni de merenda

che possiamo fà

dovremmo arricodarci che semo

er popolo sovrano

arricordarci che siam l’unica dinastia

siam l’unico re

in grado de nomina li nobili

e alla bisogna li potemo pure manna a casa

se poi li sti signori se lamentano

che nun c’ianno da magnà

potemo sempre autorizzà

la pensione pe la povertà

Giuseppe Latte

Continua →