Autore: Dott.ssa Sara De Maria

vedi Sito Web dell’Autore http://www.sarademaria.it/avro-abbastanza-latte-per-saziare-il-mio-neonato/

latte, allattamento, neonato

    Quantità di latte necessaria al neonato.

 

In questa immagine viene rappresentato in modo chiaro il fabbisogno di latte di un neonato relativo alla dimensione dello stomaco.
Il primo giorno il suo stomaco è grande come una ciliegia, il terzo come una noce, dopo una settimana come un’albicocca e dopo un mese come un uovo.

Questa immagine rassicura le mamme alle prese con l’allattamento, la produzione di latte è adeguata alla richiesta: è così che la mamma nutre in modo sufficiente il proprio bambino.

Per agevolare la produzione del latte è importate che mamma e neonato possano restare a contatto, possibilmente pelle a pelle, già dai primi istanti dopo il parto.
Questo è il momento di prima conoscenza fuori dall’utero; il bambino è in un fase altamente percettiva, il suo corpo e la sua mente sono programmati per la sopravvivenza e per istinto si dirigerà verso il seno attirato dall’odore del colostro e si attaccherà per nutrirsene.

Chi di noi ha avuto la possibilità di vedere partorire un altro mammifero, cane o gatto, ha sicuramente notato che, senza l’intervento dell’uomo, il cucciolo e la madre immediatamente iniziano un contatto e appena possibile il cucciolo si attacca al seno della madre. Donna e neonato non sono diversi e se lasciati nella loro intimità e calma, tutta la loro energia e attenzione sarà dedicata al questo incontro.

Certo questo primo passo di conoscenza reciproca è molto importante, ma se per qualche motivo non è stato possibile non vuole dire che l’allattamento al seno sia compromesso. E’ sempre possibile avviare un allattamento e la regola numero uno è sicuramente il contatto e “l’ascolto” verso le richieste del neonato.

Allattare al seno è auspicabile, il latte materno è il migliore alimento per il neonato. Ma non per questo è l’unica possibilità di nutrire il proprio bambino.
Se hai deciso o se desideri fortemente allattare al seno tieni a mente alcune piccole regole:

-Raccogli informazioni e contatti con esperti di allattamento prima della nascita del tuo bambino

– Assicurati che qualcun’altro condivida con te questo progetto, allattare al seno è impegnativo se hai un alleato potrai trovare sostegno nei momenti più faticosi

– Per il bambino l’allattamento è un istinto si attacca e succhia come comportamento innato. Per la mamma allattare è invece un comportamento da apprendere. Ci sono alcune regole base che occorre osservare per non incorrere in fastidiosi “inghippi”.